Amo Travel precedentemente noto come Amo Vietnam

Gruppo di Franco Mazza

  • Travel Date: 03/07/2016
  • Stile del viaggio: Tour fotografico

Staff eccellente, cortesia e professionalità. Un viaggio su misura che mi ha consentito, grazie a loro, di conoscere meglio il Vietnam e il loro popolo. Grazie per il viaggio indimenticabile che avete reso possibile.

Gruppo di: sig.re Franco Mazza
Data di viaggio in Vietnam: 3/7/2016 – 17/7/2016
 
ITINERARIO IN DETTAGLIO DEL VIAGIGO FOTOGRAFICO IN VIETNAM 

Giorno 1: Arrivo ad Hanoi (-/-/-)                                                                                                                              

Arrivo all’aeroporto internazionale di Hanoi, disbrigo delle formalità doganali e rilascio del visto. Accoglienza senza guida e trasferimento in hotel.

Il resto del giorno è libero.

Hanoi, la capitale politica del Vietnam dal 1010 ad oggi, significa in vietnamita “città circondata dai fiumi”, che in questo caso è Rosso. Hanoi si presenta come una tipica città francese di inizio secolo, con viali, parchi, monumenti e un centro affollato di negozietti e colori.

Cena e pernottamento in Hotel a Hanoi

Giorno 2: Giornata della scoperta della città di Hanoi (B/-/-)                                                  

Prima colazione in Hotel.

08.30. La giornata è dedicata alla scoperta della città di Hanoi cominciando con la visita al complesso di Mausoleo di Ho Chi Minh tra cui l’edificio principale – il Mausoleo (solo esteriormente, chiuso nel lunedì e venerdì), il  maestoso Palazzo Presidenziale, La casa su palafitte dello Zio Ho Chi Minh e la Pagoda dal pilastro unico che costruita in legno nel 1049, poggia appunto su un unico pilastro e rappresenta la purezza del fior di loto. Dopo di che, si continua il giro con la visita del Lago d’Ovest – il lago naturale più grande della città e la Pagoda di Tran Quoc che sorge sulla sponda orientale del lago. Imperdibile poi, un raro esempio dell’architettura tradizionale vietnamita:  il Tempio della Letteratura –  l’antica università costruita nel 1070 in onore di Confucio per rendere omaggio a studiosi e letterati.

Pranzo libero a scelta nei ristoranti locali.

Inizierete il pomeriggio con la passeggiata in “xich lo” nel Quartiere Vecchio che è considerato il centro storico della città – un luogo dalla storia millenaria che pullula di vitalità e commercio. Il Quartiere è composto da 36 vie ciascuna è dedicata alla vendita di un determinato  prodotto e quindi porta anche il nome di quel prodotto: dalle spezie colorate, ai cibi alle scarpe, agli accessori di abbigliamento e perfino ai soldi falsi (Hang Ma). Passando per un interessante mercato cittadino ci si reca verso ILago della Spada restituita (Hoan Kiem), legato ad una leggenda di spade, imperatori e tartarughe d’oro, circondato da alberi secolari. Visiterete il Tempio di Ngoc Son, oasi di pace e tranquillità, da cui si ha una bella vista sulla Torre della Tartaruga (Thap Rua).

La giornata si conclude con lo spettacolo di Marionette sull’acqua.

Ritorno in albergo. Cena libera e pernottamento in hotel.

13716205_10207918218088356_2805583255888940984_n
Hanoi (Guardia militare al Mausoleo di Ho Chi Minh) Come da tradizione per i grandi leader comunisti la salma di Ho Chi Minh (morì nel 1969) fu imbalsamata e mostrata solo nel 1975. Il grandioso Mausoleo dove é conservata la salma guardata a vista dai militari é stranamente inadeguato a quest’uomo che non amava mettersi in mostra e credeva fermamente nell’uguaglianza. Infatti l’imbalsamazione fu fatta contro la volontà espressa dallo stesso Ho Chi Minh che voleva essere cremato e che le sue ceneri fossero portate al nord, al centro e al sud del paese in sepolcri poco appariscenti.

Giorno 3:  Hanoi – Nghia Lo – Tu Le(B/L/-)                                                                                         

Colazione. 7.00AM.Partenza in mattino presto per Tu Le via Nghia Lo. Sosta per strada per fare le foto

Arrivo a Tu Le circa mezzo giorno. Pranzo e check in hotel.

Visitare i villagggi di Lim Mong dove vivono da secoli i popoli Thai Bianco e H’Mong. Tornare al passo di Khau Pha verso 15.30 aspettando il momento giusto per scattare delle foto ai contadini H’Mong mentre rientrano a casa dopo il lavoro. Possibilità di giocare con I bambini H’Mong e parlare con le persone del luogo. Cena libera e Pernottamento in un hotel locale o Homestay.

Donna di etnia Mong del Vietnam del Nord La donna é intenta a disegnare con una speciale pittura - da lei stessa realizzata - della stoffa in cotone. Successivamente verrà ricamata, sempre a mano.
Donna di etnia Mong del Vietnam del Nord La donna é intenta a disegnare con una speciale pittura – da lei stessa realizzata – della stoffa in cotone. Successivamente verrà ricamata, sempre a mano.

Giorno 4: Tu Le – La Pan Tan – Che Cu Nha – Mu Cang Chai(B/L/D)                                         

Prima colazione in hotel e ritorno a Khau Pha per rientrare a  La Pan Tan –  un bellissimo villaggio H’Mong da dove si possono scattare migliaia di bellissime foto alle risaie. Dopo la pausa per il pranzo, proseguirete l’escursione e lungo la strada vi potrete fermar per scattare delle foto.

Sosta a Che Cu Nha e al ponte di Ba Nha, salita di circa 2 ore per fare delle foto dall’alto prima di andare a Mu Cang Chai. Pernottamento in un Homestay del popolo Thai Bianco.

13659205_10207942995507776_2115700249930452754_n
Aggiungo un’ultima immagine per i colori del Vietnam che spero di poter condividere totalmente con gli amici e con chi apprezza i miei progetti al più presto. Un viaggio che rimarrà nel mio cuore per sempre.

Giorno 5: Mu Cang Chai – Than Uyen – Tram Ton – Sapa(B/L/-)                                                                
Partenza per Sapa, percorrerete una caratteristica strada montuosa, farete varie soste lungo il cammino per  fare foto alle risaie e alle piantagioni di tè.

Pranzo a Than Uyen in un ristorante locale.

Nel pomeriggio arrivo al passo di Tram Ton (passo più alto del Vietnam), dove è possibile ammirare  l’arcobaleno e il sole giallo del tramonto.

A 1900m sul livello del mare,  Tram Ton è il passo più alto in Vietnam. Sul lato della montagna di Sapa spesso il tempo è nebbioso e freddo. Qualche centinaio di metri più giù sul lato Lai Chau, il tempo invece è soleggiato e caldo. Il passo di Tram Ton divede i due grandi fronti atmosferici.

Arrivo a Sapa, check-in  in hotel e riposo pronti per un’altra giornata interessante.

A pochi chilometri dal confine con la Cina si distendono ampie piantagioni di tabacco utilizzato, sia dalle donne appartenenti alle etnie più numerose che dagli uomini, come tabacco puro attraverso grandi pipe (specie di bong) ricavate dalle canne di bambù. La sensazione, almeno per chi aspira per la prima volta da una di queste gigantesche ciminiere, è di fumare un intero pacchetto di sigarette in una sola boccata.
A pochi chilometri dal confine con la Cina si distendono ampie piantagioni di tabacco utilizzato, sia dalle donne appartenenti alle etnie più numerose che dagli uomini, come tabacco puro attraverso grandi pipe (specie di bong) ricavate dalle canne di bambù. La sensazione, almeno per chi aspira per la prima volta da una di queste gigantesche ciminiere, è di fumare un intero pacchetto di sigarette in una sola boccata.

Giorno 6: Sapa Trekking –Lao Chai, Ta Van (B/-/-)                                                                         
Sapa, situata in una splendida valle vicina al confine cinese, era un’antico rifugio di montagna, edificata nel 1922. Nominata la regina delle montagne, è magnificamente adagiata in un punto panoramico che domina una splendida valle, circondata da alti rilievi che svettano sopra la città da tutti lati. Questa è la destinazione per eccellenza nel Vietnam nord- occidentale, porta d’accesso a un altro mondo di misteriose culture di popolazioni di diverse etnie e di incantevoli panorami. Lo spettacolare scenario che circonda Sapa comprende terrazze a cascata coltivate a riso che si stendono come una trapunta multicolore sulle montagne.

Colazione in hotel.

Partenza da Sapa alle 9 di mattina percorrendo la strada che attraversa il fiume Muong Hoa. Percorrerete le piccole strade sterrate e risalirete al villaggio di Lao Chai, abitato dagli Hmong Neri. Lungo la strada, potrete ammirare il panorama spettacolare formato dalle risaie colorate a terrazza con la possibilità di visitare anche alcune famiglie di tribù. Proseguendo attraverso i campi su questa stessa riva del fiume, si arriva al villaggio di Ta Van abitato dal gruppo etnico dei Zday. Ridiscendendo verso il fiume Muong Hoa, attraversato da un piccolo ponte sospeso, si scopre un sito con incisioni rupestri. Da questo punto si può scegliere tra una rapida salita verso Sapa e la strada che continua verso i villaggi abitati dagli Hmong e dai Dao, situati più a sud.

Rientro  a Sapa nel pomeriggio  e tempo libero per fare shopping.

Trasferimento in stazione per prendere il treno per Lao Cai.

13754249_10207905332126215_3016002854966032728_n
Il cuore vive finché ha qualcosa da amare, così come il fuoco finché ha qualcosa da bruciare.

GIorno 7: Sapa – Mercato di Bac Ha-Hanoi(B/-/-)                                                                           

Colazione in un ristorante locale. Trasferimento a Bac Ha(100 km – 3h). Visitare il mercato di Bac Ha il quale si svolge solo la domenica. Al mercato, si riuniscono le minoranze etniche Mong Fiore,  Dzao Nero e Nung per scambiare le merci. Dopo la visita al mercato, vi aspetterà una passeggiata in barca lungo il Fiume di Chay per ammirare dei paesaggi bellissimi ed emozionanti. Un breve trekking a Ban Pho e ritorno a Hanoi via autostrada Hanoi – Lao Cai.

Il mercato di Bac Ha è il più grande del nord Vietnam e qui potrete trovare un grandissimo numero di persone di diverse minoranze che vivono nelle decine di villaggi delle valli vicine. Gli H’mong rossi vestono gonne corte colorate a ruota, giubbini dai ricami a zig zag, Dzao neri con cupi grembiuli svolazzanti e alti cappelli a cilindro, gli Nung e Pathé indossano vesti sgargianti e fittamente ricamate.

Mercati alternativi: Sinho la domenica mattina, Can Cau il  sabato mattina, Coc Ly il martedì mattina.

Arrivo a Hanoi. Cena libera. Pernottamento in hotel a Hanoi

13731072_10207926914305756_8810925121294759128_o
Etnie in Vietnam. Questa donna appartiene ai “Mong Neri” ripresa in un villaggio del Nord Vietnam.

Giorno 8: Hanoi – Baia di Halong (B/L/D)                                                                           
08.00. Partenza alla baia Halong in pullman della compagnia della navigazione ( Senza guida)

Magnifica e misteriosa, affascinante e maestosa: le sole parole non possono rendere giustizia alla meraviglia naturale che è la baia di Halong. La baia è considerata una delle nuove sette meraviglie del mondo. La baia presenta migliaia di faraglioni ed isolotti di origine calcarea, che la rendono un luogo molto pittoresco e meta di migliaia di turisti ogni giorno. Una visita al villaggio galleggiante di Vung Vieng permette di apprezzare la vita delle persone del luogo, che vivono in perfetta armonia con l’acqua.

Il percorso verso Halong dura 4ore compreso una breve fermata. Arrivo a Halong a mezzogiorno circa, imbarco e sistemazione su una barca per una crociera nella baia.

Visita della grotta di Sorpresa che presenta formazioni calcaree di varie forme, con stalattiti e stalagmiti. Per accedere alle tre sale occorrerà salire più di cento gradini. Relax  presso una spiaggia con possibilità di balneazione oppure salita sul punto più alto  di un’isola per godere della vista panoramica sulla baia. Pasti a bordo con degustazione di frutti di mare. Pernottamento a bordo della stessa giunca in una cabina privata (con aria condizionata  e doccia).

NOTA: Il programma potrebbe subire cambiamenti in base alla compagnia di navigazione che sceglierete.

Giorno 9: Ha Long Bay – Hanoi – Volo per Hue (B/L/-)                                                
Prima colazione sulla terrazza della giunca e possibilità di ammirare la bellezza della baia all’alba.

Trascorrerete la mattina rilassandovi sulla crociera tra i paesaggi magici della baia di Bai Tu Long. Brunch a bordo. Sbarco , quindi ritorno ad Hanoi in pullman della giunca.

Alle 15.30 incontro e trasferimento con nostri mezzi all’aeroporto di Hanoi per il volo per Hue. Arrivo a Hue, accoglienza senza guida e trasferimento in albergo. Cena libera e alloggio in hotel.

Giorno 10: Hue Giro della Città (B/-/-)                                                                                                  
Prima colazione in Hotel. La città di Hue sorge lungo le rive del fiume dei Profumi e fu fondata nel 1687 col nome di Phu Xuan. Divenne capitale della parte meridionale del Vietnam nel 1744 e mantenne  questo ruolo anche dal 1802 al 1945, sotto il regno dei 13 imperatori della Dinastia Nguyen. Hue è una tappa quasi obbligatoria per chiunque visiti il Vietnam. Non solo è stata per quasi 150 anni capitale politica e culturale della nazione ma custodisce spettacolari tombe imperiali, pagode e templi, senza considerare l’aspetto culinario: Hue è la raffinata capitale gastronomica del paese. 

La giornata comincia con l’escursione in battello sul Fiume dei Profumi fino alla pagoda Thien Mu- simbolo della città e il cui nome significa “Celeste signora”. Rientro in città in auto per visitare la Città Imperiale e la Città Proibita, che si trova all’interno della prima.

Pausa per il pranzo. Nel Pomeriggio, si continua con la visita alla Tomba di Minh Mang e se il tempo lo permette, si può visitare anche la Pagoda Tu Hieu. Ritorno in albergo.

15.00 Partenza per la laguna Tam Giang, fermarsi per il tè in un casa al molo Ngu My Thanh, andiamo a visitare la mostra pesca attrezzo in bicicletta. Un giro in barca attraverso la laguna per visitare i  locali di acquacoltura, osservare e  provare a catturare un pesce con l’aiuto dei pescatori locali. Galleggianti sull’acqua, avrete tempo per vedere i cambiamenti del tempo e della vita nonché la vita locale del villaggio di pesca. In bicicletta intorno al villaggio, visitare il sito attraverso gli ortaggi e campi di riso. Continuare con la visita al villaggio artigianale di tessitura Thuy Lap.

Ritorno a Hue,  Sosta per visitare il tempio Thu Le – la riunione centrale comunitaria per la regione. Cena libera e alloggio in hotel.

Giorno 11: Hue- Danang- Hoian visita (B/-/- )                                                                                    
Prima colazione in hotel. Partenza per la suggestiva città di Hoi An immersa in una varietà di paesaggi spettacolari. Dapprima nel  villaggio di pescatori di Lang Co potrete ammirare gli abitanti del luogo che lavorano con gli originali strumenti di una volta. Attraverserete poi il Passo di Nuvole, confine geografico, climatico e culturale tra Nord e Sud del Vietnam. Una sosta per ammirare dall’alto Danang e la famosa “China Beach” che si estende per oltre 30km. Scenderete su Danang per visitare il Museo Cham, il più ricco di reperti archeologici del vecchio impero, che raccoglie splendide opere di gran importanza di questo antichissimo popolo.

A Hoian
A Hoian

Appena lasciata la città, in direzione sud, costeggerete una delle spiagge più belle di tutto Vietnam e le Montagne di granito dove si trovano pagode e templi immersi in un paesaggio surreale. Le”Marble Moutains”, cinque colline di marmo dall’alto delle quali si può godere di una vista suggestiva sul panorama circostante.

Arrivo a Hoi An verso mezzogiorno. Pranzo libero in ristorante locale.

Il pomeriggio potrete visitare la vecchia cittadina con il ponte giapponese che fu costruito all’inizio del 17o secolo, il tempio Fukien, fondato da una congregazione cinese devota alla Dea del Mare e la casa Vecchia Phung Hung. Cena libera. Alloggio in hotel.

Un notte d'incanto per i colori del Vietnam.
Un notte d’incanto per i colori del Vietnam.

Giorno 12: Hoi An– Volo per Saigon Visita (B/-/-)                                                                            
Colazione in hotel. Tempo libero ad  Hoi An prima del trasferimento all’aeroporto per il volo per Saigon. Arrivo a Saigon. Accoglienza con la guida e trasferimento in hotel. 

L’antica Saigon, alla fine della guerra civile, prese il nome dal leader politico della parte vincente, il Vietnam del Nord. Essa oggi rappresenta il cuore pulsante del Vietnam, nonché la sua città più grande, e ne rispecchia l’essenza, con quella fusione unica tra cultura autoctona e profonde influenze francesi e cinesi, percettibili a prima vista nella sua architettura. 

Nel pomeriggio, comincerete la visita della città di Sai Gon: l’uffico postale, la Cattedrale Notre Dame, il Quartiere cinese con la Pagoda di Thien Hau e il Museo della Guerra.

Cena libera e alloggio in albergo.

14138171_10208151956371667_7203661822597788096_o
Dal museo della guerra. All’interno immagini terrificanti dei migliori fotografi di guerra rese pubbliche, alcune delle più significative, solo dopo la fine del conflitto con gli Americani.

Giorno 13: Saigon – Ben Tre – Cho Lach(B/L/D)                                                                                 
Prima colazione in Hotel. Dopo la prima colazione, partenza sull’autovettura verso il delta Mekong- considerato la “risaia del Vietnam”.

Arrivo al molo di Hung Vuong (città di Ben Tre) che si trova di fronte all’omonimo hotel. Imbarco per un’escursione lungo il fiume di Ham Luong  – uno dei principali affluenti del fiume Mekong.

Durante il percorso, ammirerete le vivaci attività locali, la pesca lungo il fiume e la funzionalità dei canali d’irrigazione. Sosterete in una fornace per osservare la lavorazione dei mattoni in stile tradizionale. Visiterete, lungo il canale, uno dei numerosi laboratori per la lavorazione della noce di cocco dove potrete assaggiare il cocco fresco e vedere come ogni singola parte di questo frutto si trasforma nei prodotti. Proprio qui vedrete come si sale sull’albero di coccoper raccogliere frutti e potrete provare a farlo se lo vorrete. L’ultima sosta sarà in laboratorio di tessitura dove le stuoie di paglia vengono tessute con telai a mano. Continuerete attraversando le insenature naturali del delta per arrivare ad un villaggio. Breve passeggiata  per scoprire la vita quotidiana delle persone sul Mekong Delta. Sosta presso una famiglia per degustare un tè e della frutta fresca locale.

Pranzo in una casa locale.

Dopo pranzo, vi imbarcherete sul sampan navigando tra I canali per arrivare in un posto in cui prenderete una bicicletta o lo Xe Loi e andrete a casa di Mr Khanh – famoso collezionista appassionato  di antiquariato. La casa è piena di reperti particolari provenienti dal Vietnam o da altri  paesi asiatici. Vi mostrerà anche qualche album di famiglia, con foto risalenti al periodo coloniale francese.  Trasferimento a Cho Lach. Arrivo a Homestay Jardin du Mekong.

Tempo per rilassarsi e la visita del villaggio, giardino di frutta, pescare o raccogliere delle verdure per la lesione di cucina.

18:00: Cucina il piatto: “Rice Pancake” con il padrone della casa e la cena con quella cucina. Cena e alloggio a homestay

Giorno 14: Cho Lach– Saigon(B/ L/-)                                                                                                         
Prima colazione a homestay.

08.00- 08.30 Visita Cho Lach in bicicletta e in barca. Si puo’ vedere di piu’ la vita locale, giardino di frutta, la scuola, il mercato……

Pranzo a homestay.  Ritorno a Saigon. Arrivo a Saigon. Cena libera e alloggio in hotel.

Giorno 15: Saigon  partenza(B/-/-)                                                                                                                          
Colazione in hotel. 16.30. Accoglienza senza la guida e trasferimento all’aeroporto per il volo di ritorno. Ecco i fotografi dietro le belle foto che avete visto.

14054117_10208159288634969_2214344072677663148_n

14088487_10208154467234437_2707645337114392257_n

Foto da album ” I colori del Vietnam” del Franco Mazza. Se volete avere il tour fotografico come loro, contattaci e organizzeremo i viaggi su misura per soddisfare qualsiasi vostri desideri. 

Scoprite altri Viaggi Vietnam
Vi auguriamo un buon viaggio in Vietnam!

Vuole consultare l'esperienza del viaggio dal Gruppo di Franco Mazza?

Altri ariticoli simili

Testimonianze

Avanti
Inline
Inline